Gossip News » Reality Show » Pechino Express » Giulia Salemi: “Tradita da Giovanni Angiolini e Andrea Fachinetti”

Giulia Salemi: “Tradita da Giovanni Angiolini e Andrea Fachinetti”

Giulia Salemi, la bellissima concorrente di Pechino Express dove partecipa insieme alla mamma Fariba, in una lunga intervista al settimanale Chi, è tornata a parlare di Giovanni Angiolini, il bel dottore della casa del Grande Fratello e della sua avventura nel reality show di Raidue.

Giulia-SalemiGIULIA SALEMI TRADITA DA GIOVANNI ANGIOLINI E ANDREA FACHINETTI?

Sulla storia con Giovanni Angiolini: “È un argomento di cui non voglio parlare. Io e mia madre siamo due persone diverse. La foto in sostegno di Giovanni l’ha postata lei sui social e a me non interessa. E quindi, su questa storia, non smentisco né confermo niente. Questo tipo di situazioni vanno argomentate: Giovanni sta partecipando a un programma, io sono ancora in gara a Pechino Express. L’unica cosa che posso dire è che, dopo esserci incontrati, io e lui dobbiamo approfondire la conoscenza“.

In questo momento, Giulia Salemi si considera single e poi racconta: “Quest’estate, in Sardegna, ha fatto di tutto per conoscermi, ma io l’ho tenuto a distanza. Poi ci siamo rivisti a Milano, dopo le vacanze. E’ nata una simpatia e mi ha confidato che sarebbe entrato al Grande Fratello. E’ un bel ragazzo, piace anche a mia madre e stavamo iniziando a frequentarci. Sono arrabbiata perché quando è tornato in Sardegna, ha continuato a scrivermi e mi ha invitato da lui. Io ho rifiutato, ma intanto i suoi diventavano messaggi d’amore. Prima di entrare nella Casa diceva che temeva di perdere il lavoro, che io sarei stata la sua scelta di vita, che avrebbe vinto il programma e poi mi avrebbe rapito. Chissà, forse mi ha confuso con Mary! In ogni caso, in bocca al lupo e amen!“. 

Giulia Salemi ammette di essere stata molto attratta da Andrea Fachinetti: “Sì, Andrea mi piaceva molto, peccato che lui pensasse ancora troppo’ alla sua ex, Martina. E poi, durante il viaggio, ci sono stati altri risvolti. Ma se lui mi avesse corteggiata, lo confesso, probabilmente avrei ceduto. All’inizio del gioco avevo legato tantissimo con lui e sua sorella Naike, poi, sinceramente, sono rimasta un po’ delusa. Premesso che voglio bene a entrambi, sono rimasta male quando ho scoperto che, soprattutto Naike, dietro le quinte del programma andava a chiedere alle altre coppie di eliminare me e mia madre“.

Giulia Salemi parla del rapporto con la madre Fariba: “E’ la mia migliore amica e consigliera. C’è una confidenza speciale tra di noi, anche se a volte è un po’ autoritaria. Anche io, poi, sono testarda, per cui cerchiamo di mediare le nostre due visioni della vita. Lei è una donna fuori da ogni schema. E’ arrivata in Italia dall’Iran quando aveva diciotto anni, senza avere niente e ha affrontato tutto da sola, facendo mille lavori diversi. Poi, ha incontrato mio padre e sono nata io. E’ vero, la separazione dei miei genitori, avvenuta quando avevi solo sedici anni, ha completamente cambiato la mia vita, perché mi ha fatto crescere molto in fretta. All’improvviso mi sono misurata con il mondo degli adulti, con i problemi. Non è stato facile, però ho smesso di essere una ‘bamboccia’. E così ho cominciato a lavorare nella moda e a guadagnare i primi soldi. Poi, con il tempo, sono anche andata a vivere da sola, dividendo la casa con altre ragazze“. 

Infine, Giulia Salemi parla di Pechino Express: “Ho imparato ad adattarmi a tante situazioni. Poi mi ha colpito profondamente il contatto con la gente che ho incontrato durante il viaggio, ospitale e generosa senza pretendere nulla in cambio”.