Gossip News » Attualità » Muore d’infarto sul treno: ecco costa stava cercando su Google in quel momento

Muore d’infarto sul treno: ecco costa stava cercando su Google in quel momento

Tragedia sull’Intercity 669 partito da Milano e diretto a La Spezia, dove un cinquantenne di Isola Vicentina (Vicenza) è morto per quello che sembra un infarto. Tra le sue mani lo smartphone con i risultati di una ricerca fatta su Google pochi istanti prima di accasciarsi.

Inutili i tentativi da parte del capotreno, allarmato dagli altri passeggeri, di rianimare il cinquantenne. Quando, pochi minuti dopo, sono intervenuti i paramedici del 118, l’uomo era già morto.

La salma è stata posta sotto sequestro e trasferita all’obitorio dell’ospedale San Martino di Genova dove a breve verrà sottoposta a un’autopsia. Ma pare che la stessa vittima fosse consapevole di ciò che stava per succedere considerando quella ricerca sullo smartphone.

“Attacco cuore sintomi”, sono le parole chiave inserite dal passeggero su Google poco prima di perdere i sensi. Anziché chiamare immediatamente il 118, l’uomo ha deciso di affidarsi al motore di ricerca per capire cosa gli stava accadendo, ma mai scelta fu più sbagliata.

Le indagini sulla morte dell’uomo sono state avviate dai poliziotti della Polfer e dai carabinieri di Camogli e della Compagnia di Sestri Levante.

schermata-2016-11-29-alle-20-16-57_29201952