Gossip News » vip » Valentina Sampaio: la prima modella di Vogue nata uomo

Valentina Sampaio: la prima modella di Vogue nata uomo

È già stata ribattezzata “la nuova Gisele Bundchen”, e in effetti la somiglianza è notevole. Valentina Sampaio, splendida modella brasiliana, oltre ad essere bellissima può anche vantare un primato: è la prima modella transgender a posare per una copertina di Vogue Paris!

Già perché Valentina non è sempre stata Valentina. Nata a Fortaleza in Brasile 18 anni fa, è figlia di un pescatore e di una insegnante e nonostante fosse fisicamente un maschietto, si è sempre comportata e vestita come una bambina, tanto da aver passato un’infanzia serena senza che nessuno dubitasse della sua femminilità. Mamma e papà, giovanissimi, hanno da subito supportato le sue scelte, e a 15 anni le hanno permesso di cominciare la terapia ormonale che l’avrebbe aiutata a sviluppare un fisico femminile.

Valentina, studentessa di architettura, sogna ora di potersi sottoporre all’operazione che cambierà definitivamente la sua vita, trasformandola anche legalmente in una donna: “Spero di farla in Thailandia: qui la tecnologia medica è più avanti”.

Questo mese siamo fieri di celebrare la bellezza transgender e il modo in cui le modelle come Valentina Sampaio, che qui posa per la sua prima copertina di ‘Vogue’, stanno cambiando il volto della moda, abbattendo i pregiudizi” scrive la rivista su Instagram pubblicando un’anteprima della cover del mese dedicata alla bellezza transgender.

A fotografare Valentina in tutta la sua bellezza ci hanno pensato Mert Alas e Marcus Piggott. Il risultato è splendido, proprio come lei.