Gossip News » Cinema » Ilona Staller (Cicciolina) condannata a un anno di carcere

Ilona Staller (Cicciolina) condannata a un anno di carcere

L’ultima volta che abbiamo parlato di Ilona Staller è stato quando quest’ultima ha chiarito la “faccenda” del cavallo. Già perché l’ex pornostar, all’epoca in cui ancora si faceva chiamare Cicciolina, era nota come “quella che aveva fatto un video hard con un cavallo”.

Ma questa volta siamo costretti a darvi una brutta notizia su Ilona: l’ex stellina del cinema a luci rosse nonché ex deputata, a 65 anni è stata condannata a anno di reclusione dal tribunale di Roma per un tentativo di truffa ai danni di una compagnia assicurativa.

Accadde tutto nel 2011. Un giorno Cicciolina si presentò al pronto soccorso dell’ospedale Villa San Pietro con una ferita alla mano dovuta, secondo la donna, al morso di un cane. Come da prassi, l’ospedale le propose una dose di antitetanica che Ilona rifiutò.

Tre mesi più tardi, la Staller chiese un risarcimento danni alla sua compagnia assicurativa (la Vittoria Assicurazioni) presentando tra la documentazione un certificato medico secondo cui non avrebbe potuto lavorare per 3 mesi. Peccato che a firmare quel documento non sia stato un medico ma un certo Giancarlo Strani.

Strani, che non è iscritto all’Ordine dei Medici, è stato condannato a sei mesi per esercizio abusivo della professione, mentre la Staller sostiene di essere tra le vittime dell’uomo e di esser stata ingannata anche lei, che lo avrebbe sempre creduto un vero dottore.