Gossip News » Primo Piano » Morgan non riconosce Belen e la ignora

Morgan non riconosce Belen e la ignora

Caduta di stile per Morgan!

Il cantante non si è dimostrato molto gentile e galante nei confronti di Belén Rodriguez.

Pare infatti che recentemente la showgirl argentina gli si sia avvicinata, salutandolo e cercando di scambiare due chiacchiere con lui, ma lui l’avrebbe scambiata per una passante e l’avrebbe ignorata.

Interrogato sull’accaduto, Morgan si sarebbe giustificato dicendo di non conoscere che volto abbia Belen e di non averla quindi riconosciuta.

Morgan vs Belen

Alla trasmissione radiofonica Non è un paese per vecchi, il cantante ha raccontato questo aneddoto:

Non guardo la tv, io non so niente, non so chi sia Belén o Costantino, quando parlano di queste persone io non so che faccia abbiano. Una volta si è fermata a parlare con me ma io pensavo che fosse una passante…

Ma sarà davvero solo una casualità? Già nel 2010 Morgan mancò di rispetto alla Rodriguez, esclamando “Che cosa me ne frega di Belén!”. Il cantante era stato escluso a causa dello scandalo cocaina, mentre la showgirl rimasta coinvolta in una vicenda analoga era stata comunque invitata alla kermesse. Questo scatenò le ire di Morgan:

“La famosa esternazione che ho fatto a suo tempo era di un altro livello rispetto alla sua, anche perché ponevo un dibattito che poi ha aperto degli scenari socio-politici interessanti, essendo basati su un principio farmacologico. Ne facevo infatti un discorso di creatività e antidepressivo e non una questione di sballo. Non si sono fatti problemi ad estraniare me per le determinate cose che ho detto, ma non mi aspetto che riservino lo stesso trattamento a lei. E poi chi è la Rodriguez? Sono qui a leggere manuali di biochimica, figuriamoci se so chi è lei. E poi è bella per caso? Quali qualità ha? Il suo fenomeno mediatico nel mio universo non lo giustifico, perché lei non ne fa parte. Se c’è un fenomeno Belén sarà come quello del tronista Costantino Vitagliano: passeggero. Dobbiamo tornare alla Tv di Stato intesa come servizio pubblico. Siamo arrivati ad un livello veramente basso. Una volta c’era Walter Chiari e adesso c’è Belén. Ma dove siamo finiti?”