Christian De Sica escluso dal prossimo film di Woody Allen, Corona Star’s svela perché

CHRISTIAN DE SICA – Non ce l’ha fatta a superare il provino di Woody Allen, Christian De Sica, reduce dai successi nostrani di Natale in Sudafrica.

Il famoso regista sta girando a Roma il suo ultimo capolavoro: The Bop Decameron e, comprensibilmente, tutti i nostri attori hanno sgomitato per farne parte.

La rivista di gossip di Fabrizio Corona: Corona Star’s è andata più a fondo scoprendo tutte le curiosità sul famigerato casting. Si mormora che tutti i partecipanti abbiano firmato un contratto di riservatezza: pena l’espulsione dal set. Riccardo Scamarcio sarà presente in un paio di scene, anche se si sarebbe anche accontentato del ruolo di comparsa pur di stare vicino a Woody Allen.

Trattandosi di Allen, se ne sono viste di tutti i colori, con personaggi degli del Grande Fratello disposti a qualunque cosa pur di entrare a far parte dell’ambito cast. Tra i fortunati ci saranno: Roberto Benigni, Antonio Albanese e il tenore Armiliato, che non hanno dovuto superare il difficilissimo provino. Tra gli esclusi invece si contano, oltre a De Sica, anche Martina Stella, Gabriel Garko, Manuela Arcuri, Beppe Fiorello e Angela Finocchiaro.

A scampare invece alla terribile mannaia di Allen sono stati: Alessandra Mastronardi, Ornella Muti e Alessandro Tiberi. Pare che un’ottima conoscenza dell’inglese sia stato uno dei criteri principali con cui effettuare la selezione ( e qui cascarono molti dei nostri attori), oltre all’immediata simpatia/repulsione da parte del venerato Maestro.