GABRIEL GARKO – Dopo aver raccontato di essere perseguitato da un maniaco che si spaccia per lui, Gabriel Garko, in questi giorni in tv con la fiction “Viso d’angelo”, torna a parlare del suo dramma ai microfoni di Federica Panicucci.

L’attore racconta di aver dovuto cambiare le sue abitudini di vita e di aver limitato la sua libertà. La vita di Gabriel è condizionata dalla popolarità: “non mi rendo neppure conto di cosa possa essere la normalità, io non posso fare una passeggiata tranquilla in Via del Corso senza avere le persone, i fotografi alle calcagne. Voglio però precisare che fare il mio lavoro mi piace tantissimo, e subisco tutto il resto per poter recitare. Se sono acclamato e fermato per strada significa che funziona quello che faccio. Ultimamente non faccio più foto con i telefonini, ma perché poi mi ritrovo su Facebook sbattuto in bacheca”.

Il dramma di Gabriel Garko non finisce qui. L’attore ha raccontato di essere costretto a cambiare numero di telefono ogni settimana e che ogni volta che si ritrova a dover lasciare il numero, ad esempio a delle persone che devono fare lavori di manutenzione a casa, immancabilmente si ritrova telefonate anonime di ragazzine che hanno avuto il numero in qualche modo, e immancabilmente è costretto a cambiare numero.

Giusto per far capire la situazione, Gabriel Garko ha già presentato 280 denunce contro persone che si spacciano per lui su Facebook.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore