Glee: Cory Monteith (Finn) in rehab per dipendenza da sostanze stupefacenti

GLEE – Nella serie televisiva di successo mondiale, Glee, Cory Monteith interpreta Finn Hudson, ragazzotto umile e imbranato che non riesce a trovare una sua strada. Nella vita, Cory è un ragazzo problematico e turbato che fin dall’adolescenza ha avuto problemi con la dipendenza da alcol e droghe. Traumatizzato dal divorzio dei suoi genitori, Cory ha cambiato diverse scuole ed è arrivato anche a rubare ad amici e parenti. A 19 anni la madre decise in mandarlo in rehab.

Questa volta è però lo stesso Cory a prendere questa importante decisione: tornare in rehab di sua spontanea volontà. Lo staff fa sapere che l’attore ha deciso di farsi curare volontariamente per “dipendenza da sostanze” e chiede “il rispetto della propria privacy“.

La fidanzata Lea Michele (Rachel in Glee) è contenta: “Lo amo e lo sosterrò durante questa esperienza. Sono orgogliosa che abbia preso questa decisione“. La produzione di Glee, che ha dovuto fare a meno di Cory per gli ultimi due episodi della quarta stagione della serie, aspetterà con ansia il suo ritorno: “Fa parte della famiglia di Glee e aspetteremo che torni in piena forma“.