GLEE – Cory Monteith morto: Dianna Agron e Naya Rivera piangono l’amico

Cory Monteith, il mitico Finn di Glee, è morto sabato sera nella sua stanza d’albergo a Vancouver a causa di un mix mortale di droga e alcool confermato dall’autopsia.

L’amica e collega Dianna Agron, che in Glee interpreta la bella Quinn, prima fidanzatina ufficiale di Finn, ha espresso il suo cordoglio in un sentito comunicato:

Non avevo mai perso un amico. In questo momento difficile, mi sto appoggiando a tutti i meravigliosi ricordi che abbiamo condiviso con Cory, a tutti i modi diversi con cui era in grado di farci ridere. Glee è stato un dono per tuti noi. Ci ha dato una famiglia in questo settore. E’ in questo show che abbiamo cambiato i denti e siamo davvero cresciuti. Interpretando dei perdenti, abbiamo imparato che avevamo scavato nel cuore dei nostri telespettatori e che potevamo rimanere lì. Cory merita davvero quel posto nel cuore di ognuno. E’ stata una delle persone più generose e gentili che io abbia mai incontrato. Aveva una mente intelligente e curiosa, ed era enormemente talentuoso. Non era amabile solo con me, lo era anche con la mia famiglia. Il mio cuore è vicino alla sua famiglia, a Lea [Michele], e a tutti coloro che stanno soffrendo per la perdita del nostro amico. Sentiremo la tua mancanza Cory. Porteremo per sempre una parte di te con noi.

Anche Naya Rivera, che nella serie interpreta la sensuale Santana, ha voluto ricordare l’amico:

L’intera famiglia di Glee e io siamo profondamente amareggiati da questa tragedia. Cory era e sarà sempre un membro della mia vera famiglia e un buon amico. Era una parte speciale di questo mondo e sentiremo la sua mancanza per sempre. Il mio cuore è vicino alla famiglia di Cory e a Lea, e mentre siamo grati ai pensieri che provengono da parte di tutti, la privacy durante questo momento di lutto è molto apprezzata.