Glee, Lea Michele aiuta Zac Efron a disintossicarsi

LEA MICHELE – Dopo che l’autopsia ha confermato la morte per overdose di Corey Monteith, Lea Michele, sua fidanzata nella vita e sul set di Glee, ha deciso di impegnarsi attivamente contro l’abuso di stupefacenti probabilmente perché la fine del suo compagno serva di ammonimento ai tanti giovani che si perdono nel mondo della droga.

La star di Glee ha deciso pertanto di aiutare un’altra celebrity vittima della dipendenza: si tratta di Zac Efron, che in questo periodo sta affrontando la rehab per la sua dipendenza da cocaina. Secondo quanto riportato da gossip today, l’attrice ha chiamato l’amico dicendogli di essergli vicina in questo momento difficile e consigliandogli di circondarsi delle persone che ama. I due si sono dati anche un appuntamento per andare a praticare yoga insieme.