Ellen Pompeo: “Grey’s Anatomy finito senza Derek? Solo un italiano può pensarlo”

290013-ellen-pompeoIntervistata al TaorminaFilmFest, Ellen Pompeo si è detta fiera del personaggio che l’ha resa famosa, la dottoressa Grey, e della serie televisiva che nelle ultime puntate è giunta a un punto di svolta con la morte del dottor Stranamore, co-protagonista e grande amore di Meredith.

Sono fiera di questo personaggio e di questo show che ha aiutato a cambiare gli equilibri in televisione” ha raccontato la star di Grey’s Anatomy.

E quando parla di “cambiare gli equilibri” Ellen Pompeo si riferisce a un problema poco noto, se non agli addetti ai lavori di Hollywood: nel mondo del cinema e della tv, gli stipendi delle attrici donne sono sempre più bassi di quelli degli uomini. “Ad Hollywood la situazione non è assolutamente paritaria e nella nostra serie ci siamo sempre battuti per dare spazio a ruoli femminili e personaggi di colore. Vi ricordate quando ci fu quell’attacco hacker che pubblicò tutte le mail della Sony Pictures? Ecco lì abbiamo scoperto che le attrici a parità di importanza sono pagate molto meno degli attori e così le registe, che sono molte meno dei registi, il cinema non è diverso dagli altri lavori in cui le donne sono considerate meno delle controparti maschili

Noi donne non dobbiamo conciliare per forza tutto, lavoro e carriera, Grey’s Anatomy racconta anche questo – continua Ellen – Se lo vogliamo, possiamo, ma non dobbiamo sentirci obbligate, e non dobbiamo considerare delle eroine quelle che lo fanno, è un insulto per tutte quelle donne che hanno scelto o la carriera o la famiglia. È un percorso anche quello giusto e importante. Il fatto che possiamo giostrarci tra diversi impegni meglio degli uomini non vuol dire che siamo costrette a farlo”.

Quando un ragazzo della sala A del Palacongressi di Taormina le ha chiesto se avesse ancora senso continuare con un’altra stagione di Grey’s Anatomy dopo la morte di Derek, l’attrice gli ha dato una risposta che le è valsa una vera e propria ovazione in sala: “Solo un italiano poteva pensare davvero che finito un amore finisca anche la vita e non abbia più senso andare avanti.

Poi, per rispondere a chi le chiedeva se fosse vero che, una volta finito lo show, avrebbe smesso di recitare, Ellen ha ammesso: “Si lo so, l’ho detto. Alle volte sono entusiasta di recitare, è bellissimo, altre invece dopo giornate molto dure vorrei smettere. Evidentemente me lo devono aver chiesto in una di quelle giornate no. Ma non è vero, mi piace recitare e continuerò. Che ci volete fare, sono un’attrice. Sono melodrammatica”.