Pechino Express: vincono gli Antipodi, Espatriati “fregati” da un tassista (VIDEO)

Un finale a sorpresa quello di Pechino Express 2015. A vincere la quarta edizione del docu-reality di Rai Due, la coppia che non t’aspetti: gli Antipodi.

Il blogger Andrea Pinna e il personal trainer Roberto Bertolini hanno scelto di donare i 20.000 euro a Operation Smile Italia, associazione che si occupa di emergenze sanitarie nel mondo.

Una corsa zaino in spalla infarcita di prove, tra cui una delle più divertenti di tutte le edizioni di Pechino Express, quella dei 7 mostri in cui le coppie in gara dovevano immergere le mani in 7 teche alla ricerca di una chiave.

Delle quattro coppie in gara, quella delle Professoresse è stata la prima a lasciare il gioco. Terzo posto per le Persiane, che in quest’ultima tappa hanno tirato fuori tutta la loro grinta. Ma cosa ha fermato la coppia più quotata per la vittoria, quella degli Espatriati? Sembra incredibile, ma a fregare Son Pascal e Christian Kang Bachini ci ha pensato un… tassista.

12189950_1075479915809639_6162446935415129990_nQuando i due ragazzi hanno chiesto e ottenuto il loro ultimo passaggio verso la metropolitana di Rio De Janeiro che li avrebbe portati alla destinazione finale, lo stadio Maracanà, si sono “dimenticati” di comunicare al tassista Ricardo di non avere soldi a disposizione per pagare. Quando l’uomo l’ha scoperto, non l’ha presa affatto bene. Il tassista pretendeva giustamente di essere pagato per il lavoro svolto, e ha preso in ostaggio il cameraman degli Espatriati in attesa che questi ultimi risolvessero il problema. Kang e Pascal hanno provato a chiedere soldi ai passanti e solo dopo una lunga contrattazione sono riusciti a convincere Ricardo ad accettare un regalo: l’adorato cappello da cowboy di Kang.

Il tassista fu però fatale: mentre gli Espatriati contrattavano con lui e chiedevano l’elemosina ai passanti, gli Antipodi facevano il loro ingresso trionfale al Maracanà, vincendo l’ultima tappa di Pechino Express 2015.