Vanna Marchi liberata in anticipo: “Torno in TV”

vanna-marchi-tm-586x389Venerdì il tribunale di sorveglianza di Milano ha accolto l’istanza di concessione della liberazione anticipata di Vanna Marchi, condannata per associazione per delinquere, bancarotta fraudolenta e truffa.

Ad annunciarlo il di lei avvocato Liborio Cataliotti: “La decisione del tribunale di sorveglianza è la riprova dell’avvenuto percorso di reinserimento per la mia assistita. La signora Marchi, lavorando come cameriera dal 2009, ha dimostrato con i fatti il suo pentimento“.

Ed è proprio nel locale di Milano in cui lavora dal 2009 che Vanna Marchi continuerà a svolgere le sue mansioni anche da donna libera. Ma a 73 anni, l’ex regina delle televendite non ci sta a limitarsi a vendere qualche caffè. “Tornerò con un programma notturno dalle 23 alle 24 – ha detto Vanna Marchi all’Ansa – ma non voglio dire tutte le cose che intendo fare, per non sembrare megalomane“.