Moira Orfei: ecco in quanti si sono presentati al funerale della Regina del Circo

Una carrozza nera trainata da 4 cavalli bianchi ha raggiunto, sulle note della marcia circense, il Duomo di San Donà di Piave, nel veneziano, trasportando il corpo di Moira Orfei, trovata morta nella sua casa mobile lo scorso weekend.

La Regina del Circo aveva 84 anni e da tempo, ormai, era sparita dalle scene. Ma a ricordarla, per un ultimo saluto, non c’erano solo famigliari (il compagno Walter Nones, i figli Stefano e Lara con i loro bambini), amici e colleghi provenienti dai circhi di tutta Europa ma anche più di duemila persone che, anche grazie a lei, avevano imparato ad amare la magia del circo.

Ti invito a continuare ad affacciarti con il tuo sorriso, così come facevi quando ti congedavi dal tuo numeroso pubblico” ha detto durante la funzione Monsignor Piergiorgio Saviola tra gli applausi e le lacrime dei presenti.

Quando entrava in scena non serviva che ti dicessero che era una diva, lo vedevi” ha dichiarato Alessandro Serena, il nipote di Moira Orfei.

In centinaia hanno accompagnato il feretro fino alla camera ardente di piazza Indipendenza.

Il biografo ufficiale di Moira Orfei, Sebastiano Sandro Ravagnani, ha raccontato che sulle colline di Gerusalemme è stato piantato un albero in onore della Regina del Circo e che “molte persone stanno pregando per lei in ogni parte del mondo“, compresi i più di 300 bambini che Moira ha adottato a distanza in questi anni.

funerali-moira-orfei