Claudia Galanti torna a Parigi: “Vivo grazie ai miei figli. Con Tommaso Buti è finita”

Ad un anno dalla morte della sua bambina, Claudia Galanti è tornata a Parigi per portare i due figli Tal e Liam in un noto parco divertimenti, come racconta in un’intervista a Chi.

claudia-galanti-chiCLAUDIA GALANTI, LA VITA DOPO IL GRANDE DOLORE

Ho mantenuto la promessa e come ogni anno ho portato Liam e Tal a Disneyland Paris. Questa volta, però, i miei sorrisi non erano così spontanei e veri perché dovevo nascondere un dolore grande. Incancellabile“, ha dichiarato Claudia Galanti.

La showgirl ha approfittato del viaggio a Parigi per andare sulla tomba della piccola Indila: “Dopo aver gioito con i miei bimbi al parcogiochi, sono stata al cimitero da sola. Mi sono confrontata con quella scritta impressa sul marmo, con la tomba di mia figlia. Ho pianto. Avrei voluto Arnaud accanto, ma lui è in carcere e non so ancora per quanto tempo. Ovviamente sono già stata più volte al cimitero, ma ora sotto Natale, a distanza di un anno, con una Parigi devastata per i fatti accaduti, tutto assume un valore diverso. Tutto è più cupo. E io non riesco a tornare a sorridere, a essere ancora felice”.

Infine, Claudia Galanti ha parlato di Tommaso Buti: “Con Tommaso è finita. Noi eravamo amici e dopo una parentesi siamo tornati tali. Arnaud è il padre dei miei figli, ma è in carcere e chissà quando lo rivedrò e la mia famiglia, mio padre e i miei fratelli, sono in Paraguay. Per fortuna ho Liam e Tal, le uniche gioie della mia vita”.