Miracolo di Natale all’Ikea di Padova: perde 3000 euro nel parcheggio, li ritrova… così!

12376093_10153802716894137_370552668709903667_nLoris aveva risparmiato faticosamente 3.000 euro lavorando come ristoratore in quel di Venezia. I soldi gli servivano per acquistare regali di Natale e mobili per i suoi 5 figli, e quando finalmente è riuscito a raggiungere la cifra desiderata, lo scorso giovedì, l’uomo si è recato all’Ikea di Padova.

Peccato che mentre attraversava il parcheggio del noto mobilificio svedese, Loris abbia inavvertitamente perso la busta contenente i suoi risparmi. Immaginate la delusione, lo sconforto in cui è caduto l’uomo quando ha scoperto che tutti i suoi soldi si erano volatilizzati. Contando sul fatto che chiunque avesse trovato la preziosa busta non l’avrebbe mai riportata in negozio, Loris non ha nemmeno lasciato i suoi dati agli agenti di sicurezza Ikea a cui si era rivolto in un primo momento.

In realtà, però, la busta non era finita in un tombino o tra le mani sbagliate. A trovarla e raccoglierla è stata una signora trevigiana di 48 anni, che senza esitazione ha portato la busta e tutto il suo contenuto ai carabinieri. Questi ultimi, però, non avevano ricevuto alcuna denuncia.

Come ritrovare il proprietario dei soldi, dunque?

Ci ha pensato il destino, come ha raccontato lo stesso Loris alla stampa: “Ero andato in un negozio vicino al mio ristorante, e, tra una cosa e l’altra, ho raccontato quello che mi era capitato. Alla sera la responsabile dell’esercizio mi ha telefonato dicendomi che una collega le aveva scritto, raccontandole di avere letto la notizia del ritrovamento di 3.000 euro all’Ikea”.

Contattati i carabinieri, dopo le verifiche del caso Loris ha riavuto i suoi soldi, e ha comprato i regali ai propri figli.

Non avrei mai immaginato che qualcuno, trovando quei soldi, me li avrebbe restituiti – ha commentato l’uomo – Ho cinque figli, quella somma, l’avevo messa da parte per far fronte alle spese natalizie e per acquistare un letto per uno di loro“.