La separazione di Belen e Stefano ha monopolizzato le attenzioni dei giornali e siti di gossip. Tutti hanno parlato della fine del matrimonio tra la showgirl argentina e il ballerino curiosi anche di scoprire le reazioni degli ex partner dei due. Dopo aver scoperto come ha reagito Emma Marrone alla separazione del suo ex fidanzato, è arrivato il momento di scoprire come ha appreso la notizia Fabrizio Corona.

belen rodriguez e fabrizio coronaBELEN RODRIGUEZ SINGLE: LA REAZIONE DI FABRIZIO CORONA

Fanpage.it ha contattato Ivano Chiesa, l’avvocato di Fabrizio Corona per scoprire quale è stata la reazione dell’ex re dei paparazzi alla notizia della separazione di Belen:

Sono il suo avvocato, non mi occupo della sua situazione sentimentale. Vi posso dire che Fabrizio non può rilasciare dichiarazioni alla stampa, in merito a nessun argomento. Per il momento non può farlo, c’è una prescrizione molto precisa e lui non può violarla. In merito al fatto che sappia se Belén si è separata dal marito, non lo so ma immagino di sì. È una notizia pubblica, è comparsa su tutti i giornali quindi immagino lo saprà. Se mi chiede se ne abbiamo parlato, la risposta è no. L’ultima volta che l’ho visto è stata ieri, nel pomeriggio, ma non ne abbiamo parlato. Ci siamo incontrati prima delle 15 (la notizia della separazione tra Stefano e Belén è stata resa nota intorno alle 15,ndr) e ci siamo lasciati intorno alle 17.30. È possibile che lui lo abbia saputo dopo ma, in tutta franchezza, posso dirvi che con me non ne ha parlato. Con me non ha mai parlato delle sue vicissitudini sentimentali, anche se abbiamo un rapporto molto affettuoso. Purtroppo, anche contattando lui, la situazione non cambia: non può rispondere”.

Si scopre che la storia tra Fabrizio Corona e Silvia Provvedi delle Donatella. L’avvocato dice: “Ho conosciuto Silvia Provvedi e mi è capitato di incontrarla. Li ho visti due volte. Immagino stiano ancora insieme, ma anche qui non entro nei dettagli. Sono il suo avvocato”.

Sull’iter processuale di Fabrizio Corona, il legale dice: “Conosco Fabrizio sotto una serie di aspetti che la gente non conosce, oltre a seguirlo dal punto di vista processuale. È estremamente popolare, ma è soprattutto un uomo simpatico, intelligente e affettuoso. Sono contento di averlo conosciuto. Ci vorranno 5 anni prima che possa completare il suo percorso dal punto di vista legale, ma non è detto che per tutto questo tempo non potrà avere contatti con la stampa. Si tratta di una prescrizione imposta dal tribunale, ma il tribunale può anche cambiare idea. Gli hanno detto di non parlare con la stampa perché erano preoccupati che potesse esserci un’eccessiva spettacolarizzazione dell’esecuzione della pena, che è una cosa seria. Siccome è un uomo estremamente popolare, temevano che ne sarebbe venuto fuori un disastro se tutti gli fossero saltati addosso per intervistarlo. Temevano che la sua situazione potesse essere strumentalizzata, e quindi hanno preferito imporre un blocco totale. Noi ne abbiamo preso atto, abbiamo capito le loro motivazioni e si vede dal fatto che Fabrizio rispetta le prescrizioni al millimetro. Chiaramente, le persone che gestiscono questa cosa sono intelligenti. Capiscono perfettamente che non possono togliere la parola a un uomo per tutta la vita. Corona è un personaggio pubblico. Non possiamo fargli fare né il commercialista, né il fruttivendolo, né il filosofo. Corona è Corona. Prima o poi, questa prescrizione cambierà per forza”.

E su Belen aggiunge: “È ovvio che Fabrizio ne sia venuto a conoscenza, vive su questo pianeta”.