bambina incollata bagno-2Quando la signora Nicole ha accompagnato la piccola Kaya, 4 anni, al bagno del McDonald’s di Exeter (Regno Unito), ha notato due ragazzine che uscivano ridacchiando. Ma inizialmente non ci ha fatto caso.

Quando però la bimba è uscita urlando e piangendo dal bagno riservato ai disabili e ai bambini e Nicole ha scoperto cosa le era successo, quelle due ragazzine le sono tornate in mente. Qualcuno, infatti, aveva avuto l’ignobile idea di ricoprire con del potente adesivo l’asse del WC sulla quale la piccola Kaya si è seduta, ignara di quello che le stava per accadere. Quando la bimba ha tentato di rialzarsi, si è ritrovata letteralmente incollata alla tavoletta e solo alzandosi di scatto e strappandosi la pelle è riuscita a liberarsi.

Ora la polizia è sulle tracce dei responsabili del terribile scherzo. Intanto mamma Nicole si sfoga su Facebook: “Alle due ragazzine bionde che hanno pensato fosse divertente mettere la colla sulla tazza del gabinetto per disabili e bambino da McDonald’s, voglio solo che sappiate che devo ancora consolare la mia piccola di quattro anni che è stata così sfortunata da usare il bagno dopo il vostro stupito scherzo“.