Tina Lawson, 62 anni, è rimasta sotto shock quando, su Instagram, ha ricevuto il messaggio di uno sconosciuto che minacciava l’adorata (e non solo da lei) figlia: Beyoncé.

«Sto andando a uccidere tua figlia – ha scritto lo sconosciuto, come riportato dal Sun – posso solo immaginare l’odore del sangue (sic). Quel film, “Carmen”, in cui lei recita la perseguiterà. Il suo labbro inferiore provoca il demonio…».

Il film a cui si riferisce l’autore del post è “Carmen: A Hip Hopera”, un musical hip hop del 2001 il cui cast è composto in gran parte da rapper e gangster che ripercorrono la storia della gitana ballerina spagnola Carmen (uccisa nel finale con due pugnalate alla schiena), interpretata proprio da una giovanissima Beyoncé.

Mamma Tina, spaventata e incitata da altri fan, ha deciso di segnalare lo strano messaggio alla polizia. Un altro utente ha risposto all’autore delle minacce avvertendolo che il suo scherzo gli costerà caro: “Ho segnalato il tuo account a FBI @ aviante4921. Non pensare che, perché stai scrivendo in forma anonima, resterai sconosciuto alle autorità. A partire da oggi, hai una sola settimana da persona libera“.

Beyoncé in "Carmen"
Beyoncé in “Carmen”