Belen commenta l’imitazione di Virginia Raffaele a Sanremo

virginia-raffaele-Una lunghissima intervista quella che Belen ha concesso a Repubblica in occasione del dopo Festival di Sanremo per commentare la kermesse e una delle sue protagoniste più amate: l’imitatrice Virginia Raffaele.

Una volta me la sono presa, ma era andata oltre, aveva tirato in ballo mio figlio Santiago – risponde quando le si chiede se le imitazioni di Virginia la offendano – L’arrabbiatura è durata poco, hanno ingigantito. Ho riso, però quando ti imitano e fanno la parodia, ci rimani: sono davvero così?“.

Poi si risponde da sola “Nooo. Mica sono così scema“. In fondo Belen se ne è resa conto: “È un onore avere un’imitazione a Sanremo, poi Virginia è un talento”.

La Rodriguez nega di aver mai chiamato paparazzi come la Belen di Virginia, che addirittura il fotografo se lo portava nella valigia: “Quando me li trovo sotto casa divento una furia. Non ho mai chiamato un fotografo, può chiedere ai miei ex fidanzati“.

Un grande Sì invece alla mitica camminata di Virginia Raffaele, secondo la Rodriguez davvero simile all’originale: “Perfetta: cammino col culo a pizzo da quando sono piccola, mi prendo in giro da sola“.

Belen offre anche qualche consiglio alla comica: “Dovrebbe studiare meglio la mia voce, perché sembra quella di Michelle Hunziker. Il resto è perfetto perché ha un fisico e due gambe strepitose, ma non deve fare troppo la dieta se no perde i glutei. E vorrei ricordarle che non sono così stupida“.