Addio alle Rossana, le caramelle delle nonne fuori produzione

caramella-Rossana-PeruginaVennero lanciate da Perugina nel 1926 e presero il nome della dama amata da Cyrano de Bergerac: le Rossana, caramelle dure fuori e morbide dentro, fanno ormai parte della storia delle ultime due generazioni di italiani. Chi non aveva una nonna che ne nascondeva sempre un barattolino in credenza, o che non ne tirava fuori una a sorpresa dalla borsetta per viziare noi nipotini?

Poi è arrivata la Nestlé, che nel 1991 ha acquistato la Perugina e che oggi ha deciso di focalizzarsi “sulla produzione del cioccolato di eccellenza“. L’azienda ha insomma deciso di puntare tutto su Baci Perugina e affini, ma per farlo dovrà rinunciare a qualcosa: come anticipato ieri dal Corriere della Sera, Nestlé ha deciso di rinunciare alle caramelle Rossana e alla pasticceria a marchio Ore liete.

La Nestlé cederà il marchio al miglior offerente (Sperlari, Ambrosoli, Novi e Perfetti sono avvisati!).