Giovanni non può iscriversi a Facebook per colpa del suo cognome

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:55

bingo-3Ok ci sono cose peggiori di un rifiuto da parte di Facebook. Però questa storia è davvero curiosa… Protagonista tale Giovanni, 28enne di Tortona, che da anni prova a iscriversi al famoso social network utilizzando il suo vero cognome ma che, puntualmente, si vede respinta la richiesta.

Il motivo? Secondo l’algoritmo di Facebook, quello di Giovanni non è un cognome reale. In pratica, il social network lo rifiuta pensando che Giovanni stia tentando di iscriversi con uno pseudonimo, pratica sconsigliata, vietata e non gradita da Facebook.

Non solo, il cognome di Giovanni, secondo Facebook, costituirebbe anche una forma di istigazione verso il gioco d’azzardo. Già perché di cognome, Giovanni fa “Bingo”!

Ogni volta che prova a iscriversi, Giovanni riceve sempre la stessa risposta: “Ci ho provato, ma mi è apparsa una scritta che mi impediva di procedere con la registrazione, e contestualmente mi è arrivata una e-mail che mi spiegava le ragioni: diceva che la filosofia di Facebook è quella di non incitare al gioco d’azzardo e Bingo quindi risultava parola sgradita“.

Dopo qualche anno, passato il clamore sui rischi del gioco d’azzardo di cui si è parlato molto in Italia, ho pensato di ritentare – continua Bingo – Ho mandato tutti i miei dati, i documenti, ma nulla di fatto, allora ho spiegato che comunque sulle home page comparivano pubblicità di altri giochi, ma mi hanno risposto che in quei casi si tratta di soldi virtuali, non reali. Insomma Bingo non si può“.