Quante volte capita di sfogliare un vecchio album o anche solo una cartella dimenticata sul computer e trovare una foto che nemmeno ricordavamo di avere? Una foto che al primo sguardo ci catapulta indietro nel tempo e ci fa provare esattamente le stesse sensazioni che provavamo in quel momento?

È successo anche all’ex opinionista di Uomini e Donne Karina Cascella, che ha deciso di condividere con i suoi follower su Instagram il flusso di pensieri nato alla vista di una vecchia foto in cui, ancora sposata con Salvatore Angelucci, stringeva a sé la bimba nata dal loro amore, la piccola Ginevra.

Questa foto ha il sapore di Riccione, del periodo in cui abbiamo vissuto lì perché dopo la nascita di Ginevra avevamo bisogno di cambiare un po’. Ha il sapore delle prime avvisaglie di crisi della mia relazione, delle notti trascorse sola con la mia piccina a fissare il soffitto chiedendomi cosa stessi sbagliando. Ha il sapore di tante amicizie che sono nate e che oggi negli anni durano più forti e solide che mai. Il sapore poi della voglia di ricominciare, della forza di cambiare ancora e di tornare nella città che tanto mi ha dato, Milano. Quante cose sono diverse oggi, quanto sono cambiata io…Quando lui andò via ricordo che le prime notti lasciavo accese tutte le luci di casa, avevo paura del buio, in realtà avevo paura a star sola. Oggi le luci sono sempre spente, lascio solo una piccola lampada per Ginni, rende la notte più calda… Se mi guardo oggi dico a tutte le donne che stanno soffrendo che tutto si sistema, e si torna più forti di prima. Oggi non ho paura, non ho paura di esprimere ciò che sento a costo di sembrare eccessiva, non temo di vivere le mie emozioni, mi sento libera dalle congetture, da ciò che agli altri potrebbe non piacere di me. Se sono felice non lo so, la felicità è fatta di attimi lo sappiamo, e allora a volte si a volte meno. Ma è sempre così no? Su, giù, poi su e ancora giù… ma sempre con tanto amore nel cuore, quello che nessuno mi porterà mai via.

Senza titolo