Vi è mai capitato di indossare, una volta a casa, un capo che sembrava perfetto per voi nel camerino del negozio e scoprire che in realtà non vi sta così bene? Vi è mai capitato di provare un paio di jeans in un negozio e di sentirvi terribilmente fuori forma e magari, pochi minuti più tardi, provarne un altro paio in un negozio diverso e pensare di non essere poi così male?

È tutta colpa degli specchi nei camerini! A scoprirlo, o meglio, a provarlo “scientificamente” ci ha pensato una ragazza che ha pubblicato sui social una serie di selfie scattati nei camerini di negozi di abiti low cost come Stradivarius, Promod, Mango o Bershka.

Per mostrare quanto uno sfondo o le luci possano influire sulla percezione che abbiamo del nostro corpo davanti allo specchio, la ragazza si è fotografata con indosso lo stesso top bianco nei camerini di 11 negozi diversi. Il risultato è sorprendente: in alcuni camerini, il top sembra andarle a pennello. In altri sembra invece accentuare alcuni piccoli difetti come una pancetta leggermente prominente…

Manco a dirlo, le foto sono diventate subito virali.

1703696_top 1703696_top1 1703696_top2-2 1703696_top3 1703696_top4 1703696_top5