Elena Santarelli furiosa su Instagram. Colpa di una signora che si spaccia per sua zia promettendo alle ragazze di farle diventare famose in cambio di soldi. Venuta a conoscenza della cosa, Elena Santarelli, diventata da poco mamma per la seconda volta, ha smentito tutto invitando le sue followers e non solo ad aprire gli occhi prima di fidarsi di qualcuno.

elena-santarelliELENA SANTERELLI E LA FALSA ZIA

Il profilo della signora in question riporta il nome di Aurora Audrey Santarelli con cui, la falsa zia di Elena Santarelli, contattava le ragazze promettendo loro un futuro sicuro nel mondo dello spettacolo. Tutto falso al punto che la showgirl è intervenuta in prima persona per la smentita ufficiale.

Una ragazza gentilmente mi ha segnalato questo profilo Instagram – scrive Elena Santarelli sul suo profilo Instagram -, ovviamente non conosco questa persona e non è mia parente, promette cose assurde e lavori all’estero, millantando di conoscere tutti a “Mediaset” chiede soldi per fare foto, ecco ragazze se volete fare le modelle non dovete pagare per farlo…è l’agenzia stessa a investire su di voi senza chiedere un euro a voi e alle vostre famiglie. Per me è stato così nel lontano 1998 ;informatevi con chi state per lavorare, le agenzie serie si riconoscono subito e di sicuro non promettono mari e monti e mi raccomando confrontatevi sempre con mamma e papà!!! #fake #fakeaccount”.

Una ragazza gentilmente mi ha segnalato questo profilo Facebook,ovviamente non conosco questa persona e non è mia parente,promette cose assurde e lavori all'estero ,millantando di conoscere tutti a "Mediaset" chiede soldi per fare foto,ecco ragazze se volete fare le modelle non dovete pagare per farle…è' l'agenzia stessa ad investire su di voi senza chiedere un euro a voi e alle vs famiglie ,per me è stato così 🙏🏻nel lontano 1998;informatevi con chi state per lavorare,le agenzie serie si riconoscono subito e di sicuro non promettono mari e monti e mi raccomando confrontatevi sempre con mamma e papà !!! #fake #fakeaccount

Una foto pubblicata da Elenasantarelli (@elenasantarelli) in data: