Matteo+Renzi+-+furbettoHo appena ricevuto un messaggio da mia moglie – ha annunciato a bruciapelo il premier Matteo Renzi a Il Messaggero – Dice che mi è arrivata una cartella di Equitalia da pagare. Devo pagare duemila euro! E sa perché? Mi sono perso una multa, dovevo pagarla ma l’ho smarrita. Mia moglie me l’aveva data da pagare, ma io l’ho persa e poi me ne sono dimenticato. Ora mi tocca tirar fuori duemila euro ad Equitalia per una contravvenzione di tre anni fa“.

Cose che succedono, soprattutto se il tuo lavoro è particolarmente stressante: “D’altra parte erano i giorni dell’incarico con le riunioni, gli incontri al Quirinale! Mi è proprio passata di mente e non l’ho nemmeno più cercata. Ecco dovrei spiegare perché occorre riformare Equitalia su Facebook proprio partendo da questa mia storia“.

Renzi ne approfitta per ricordare quanto ancora debba fare questo paese per potersi dire davvero moderno: “Basta con queste cartelle. Le tasse e le multe si devono pagare con un click, un sms. Se avessi potuto pagare con un sms non me lo sarei dimenticato”.