Bianca Balti: «Basta critiche: allatto quando voglio!»

La vita da mamma di Bianca Balti è decisamente… social. Un modo come un altro, per i VIP di oggi, di ottenere visibilità e far parlare di sé tra un impegno lavorativo e l’altro. Con i suoi pro e i suoi contro. Soprattutto se se decide di esporre al giudizio del pubblico la propria sfera più intima e i propri bambini.

Lo sa bene Bianca Balti che ha dovuto sopportare le critiche all’aspetto della piccola Mia e quelle per la presunta magrezza eccessiva della figlia maggiore, Matilde (8 anni).

Le ultime critiche ricevute riguardano il fatto che la modella allatti ancora Mia, 1 anno compiuto questa primavera. In tutta risposta, Bianca ha voluto ribadire il suo diritto ad allattare sua figlia come e quando vuole: «Allatto la mattina, allatto la sera, allatto in privato ed allatto in pubblico. Mia mangia anche la pappa, ma con l’allattamento ci facciamo le coccole. Con Matilde avevamo smesso ai 10 mesi, preferiva ciucciotto e biberon. Mia preferisce così. Bisogna accettare le mamme che non provano neppure ad allattare per 2 giorni, ma quelle che allattano bambini coi denti non vanno bene. Va bene dare ai bambini il latte delle mucche che natura ha creato per i vitellini, ma il latte della mamma dopo una certa no!».

«Ognuno faccia quello che vuole» ha concluso l’agguerrita mammina.

Senza titolo