Ivan Zaytsev è il nuovo idolo delle donne che amano lo sport. Bello, biondo, alto, con un fisico atletico e due occhi azzurri che ipnotizzano. Si presenta così lo Zar della pallavolo che, protagonista assoluto delle Olimpiadi di Rio, ha fatto innamorare tutti della pallavolo incollando milioni di persone davanti ai teleschermi per seguire le avventure della Nazionale Italiana di pallavolo maschile.

ivan zaytsev
IVAN ZAYTSEV, LA DEDICA ALLA MOGLIE

Con una medaglia d’argento al collo e una grande popolarità raggiunta in poche settimane, Ivan Zaytesev è il nuovo idolo degli sportivi. Conclusa l’esperienza a Rio, lo Zar della pallavolo italiano ha ringraziato tutti per la grande esperienza vissuta.

“Questa medaglia me la tengo stretta, perché è il riassunto di ciò che abbiamo fatto… Abbiamo condiviso risate, pensieri, bestemmie, sudore, sangue, lacrime di gioia e di delusione… abbiamo condiviso le nostre anime di persone semplici ed umili, riuscendo a diventare una famiglia… Sono orgoglioso dei miei compagni e dello staff che ci ha accompagnato in questo percorso perché,anche se il nostro sogno dorato non è diventato realtà, siamo riusciti a trasmettere all’esterno il senso di appartenenza alla maglia… Mai come oggi sono orgoglioso di essere italiano.. Grazie a tutti,dal più profondo dell’anima.. Vi voglio bene!!”.

Ma la dedica speciale è quella per la moglie Ashling e madre del piccolo Sasha: “Certe parole possono essere pronunciate soltanto da chi conosce la tua anima..sei la cosa più importante al mondo… grazie per aver condiviso con me questo cammino… ti amo”.

Lei, ex modella e oggi madre e moglie a tempo pieno, sposata nel 2013, è la sua prima tifosa. “Lei mi ha salvato, abbiamo scoperto l’amore insieme”, ha confessato a Diva e Donna.