Ormai quell’esclamazione, “Ma come ti vesti?!“, è entrata a far parte della carriera e della vita di Enzo Miccio, che anche nel privato non resiste alla tentazione di osservare i look di chi gli sta incontro e, inevitabilmente, criticarli.

Miccio lo ha fatto anche l’altro giorno, fotografando di nascosto una passante con i capelli blu sul ponte di Pavia e pubblicando lo scatto su Facebook con la didascalia «Avrei voluto urlare #macometivesti ma alla fine si è almeno sforzata di abbinarsi agli accessori».

Peccato che la ragazza abbia trovato la sua foto pubblicata e schernita online e non l’abbia presa molto bene…..

In tutta risposta, la giovane ha pubblicato un post in cui raccontava com’era andato “l’incontro” dal suo punto di vista:  «Stavo camminando assorta nei miei pensieri e mi sono ritrovata davanti un tipo vestito in maniera tanto bizzarra quanto ridicola, mi sono detta “beh, i miei capelli azzurri non mi danno il permesso di giudicarlo. In realtà anche se non li avessi, non lo giudicherei”. E il mondo – ok, almeno quello occidentale – è bello proprio perché ognuno può scegliere di vestirsi, tatuarsi, truccarsi e agghindarsi come più desidera. L’ho sorpassato e ho allungato il passo, sapendo che lui, però, in qualche modo avrebbe giudicato me. Caro Enzo Miccio, sono una studentessa disoccupata, ma se mi rifai il guardaroba ti darò il permesso di scattarmi (legalmente) tutte le fotografie che vuoi e insultarmi come solo tu sai fare! Guarda che ci conto».

Che figuraccia per Enzo Miccio, che per scusarsi ha subito risposto alla ragazza accettando la sfida: «Ciao Elisa con grande piacere. Sarà una trasformazione divertente e un confronto costruttivo. Contattami in privato per dettagli».

Non vediamo l’ora di vedere la trasformazione di questa moderna fata turchina!

2 3