Manda un selfie al fidanzato e lui la lascia: tutta colpa di quel dettaglio che la incastra

35976unilad-imageoptim-cheating-sexts-1_16205027-2Quando Jackie è andata fuori città per qualche giorno, ha tenuto aggiornato il suo fidanzato sui suoi spostamenti con messaggini e foto hot via WhatsApp. Peccato che proprio una di quelle foto l’abbia incastrata perché, grazie a un dettaglio, il ragazzo si è reso conto che, in quella stanza d’albergo, Jackie non era affatto sola.

Hey baby! Finalmente sono arrivata in hotel, sto per farmi una doccia. Scusami, il volo è arrivato un po’ in ritardo” scrive la giovane in un primo messaggio a cui fa seguito un selfie in top.

Continua…” le scrive lui, incitandola a spogliarsi e a mandargli delle foto. A quel punto Jackie gli invia un selfie senza reggiseno. Aspetta, ma sei da sola? chiede improvvisamente lui dopo aver osservato attentamente lo scatto.

“Ma certo! Non conosco nessuno ad Atlanta” risponde subito lei, pubblicando uno scatto senza la gonna. “Ok ok, qual è il tuo numero di stanza baby?” chiede lui, per telefonarle. “1422. Non farlo di nuovo…. chiama il mio numero di camera se non mi credi” si affretta a scrivere lei, evidentemente abituata agli attacchi di gelosia del fidanzato.

Ho appena chiesto di te, ma in hotel mi dicono che non c’è nessuna Jackie **** registrata da loro – scrive poco dopo il ragazzo – allora ho chiesto se ci fosse un certo Tom **** e mi hanno messo in linea con la stanza 1422. Non posso credere che tu pensi che sia tanto stupido“.

Ma come ha fatto il poveretto a capire che Jackie non era sola in camera?

È lui stesso spiegarlo nei messaggi successivi: “Hai organizzato un viaggio col tuo c***o di capo e hai finto di esserci andata da sola. Sapevo che c’era qualcosa tra voi due. A proposito… c’è una valigia nella seconda foto che mi hai mandato che so non essere tua, quindi non cercare di negare. Tutta la tua robaccia ti aspetta fuori casa nei sacchi della spazzatura quando torni. Divertiti col tuo c***o di Tom“.