Dopo 45 anni e due figli (Vincent Michael e Vivienne Rose) nati dalla relazione con Fabrizio Cassata, Justine Mattera è più bella e in forma che mai.

Tutta fortuna? Non esattamente. La showgirl ha pubblicato una foto in cui mostra orgogliosa il suo lato B fasciato da un paio di pantaloni color carne specificando di aver lavorato sodo per ottenerlo.

Due mesi fa Rete 4 mi ha chiesto se fossi interessata a fare una trasmissione che si chiamava ‘Oltre il Limite’ – comincia a raccontare Justine – Sentendo il titolo e ben consapevole di essere in diversi modi oltre i limiti, ho chiesto un approfondimento. Il programma consiste di 5 personaggi che sfidano i loro limiti correndo una maratona. Non ho mai corso seriamente. Certo, sono sportiva e ho fatto anni di agonismo di nuoto, ma il massimo della corsa, per me, erano 10km. Mi piacciono le sfide. Ho detto di sì. Ho trovato due allenatori bravissimi @max_moreschi e @manlio.danelli e ho cominciato a correre. E correre. E correre ancora. Il 3/12 correrò la maratona di Memphis (pregate per me)“.

Cercate una buona motivazione per alzarvi dal divano? Ve la dà Justine: “Ok, detto ciò, torniamo alla foto. Dopo due mesi di corsa assidua, a parte il c**o così, mi sono trovata più sana, più felice, più determinata, più concentrata. A volte, basta un obiettivo per cambiare prospettiva. Io ho 45 anni. Che aspettate? Andate a correre!“.

“Mi sono fatta un culo così.” Due mesi fa Rete 4 mi ha chiesto se fossi interessata a fare una trasmissione che si chiamava “Oltre il Limite”. Sentendo il titolo e ben consapevole di essere in diversi modi oltre i limiti- ho chiesto un approfondimento. Il programma consiste di 5 personaggi che sfidano i loro limiti correndo una maratona. Non ho mai corso seriamente. Certo, sono sportiva e ho fatto anni di angonismo di nuoto- ma il massimo della corsa, per me, erano 10km. Mi piacciono le sfide. Ho detto di sí. Ho trovato due allenatori bravissimi @max_moreschi e @manlio.danelli e ho cominciato a correre. E correre. E correre ancora. Il 3/12 correrò La maratona di Memphis.(pregate per me) Ok, detto ciò, torniamo alla foto. Dopo due mesi di corsa assidua, a parte il culo così, mi sono trovata più sana, più felice, più determinata, più concentrata. A volte, basta un obiettivo per cambiare prospettiva. Io ho 45 anni. Che aspettate? Andate a correre!

Una foto pubblicata da Justine Mattera (@justineelizabethmattera) in data: