Raffaella Fico in lacrime a Verissimo

15356758_1331709366881033_336636913165122076_nOggi Raffaella Fico è una donna, una madre e una fidanzata tranquilla e felice. Al suo fianco c’è Alessandro Moggi, ex dirigente della Juventus, con il quale la showgirl spera di convolare a nozze quanto prima (anche se ancora non c’è una data ufficiale). E poi c’è ancora lui, Mario Balotelli, che dopo un iniziale rifiuto di riconoscere la figlia Pia, oggi è un padre presente e affettuoso.

Ma la vita di Raffaella non è stata sempre rose e fiori.

La Fico, intervistata da Silvia Toffanin a Verissimo, è scoppiata in lacrime ricordando un anno molto difficile per lei: il 2012.

Il 2012 è l’anno in cui è arrivata Pia, l’anno in cui Balotelli prima la lasciò e poi la accusò pubblicamente di avergli attribuito una falsa paternità, l’anno in cui la stampa rosa non faceva che parlare di lei, della sua famiglia, della sua bambina appena nata e già inconsapevolmente famosa.

Ma soprattutto, il 2012 è l’anno in cui è morto Alfonso, il padre di Raffaella. Un papà che oggi, ne è sicura, sarebbe orgoglioso di lei.