Roshelle: «Io, Fedez e Chiara Ferragni»

Il giorno prima della finalissima di X Factor, era lei la papabile vincitrice del talent dato che il suo inedito, What U Do To Me, era il più scaricato su iTunes. Eppure Roshelle non solo non ha vinto, ma si è classificata quarta.

Tutta colpa, secondo la giovane rapper, della decisione (non sua) di non farle fare il classico duetto con un artista famoso: «È difficile prevedere cosa il pubblico abbia percepito – ha dichiarato Rossella Discolo a Vanity Fair – Secondo me potrebbe non aver funzionato la scelta del duetto: non ho, infatti, cantato con un altro cantante, ma con degli altri artisti. Quando me l’hanno proposto l’ho fatto subito presente, e continuo a credere che questo abbia inciso parecchio sul televoto (…) Non siamo noi a scegliere i nostri duetti. Io avrei senz’altro optato per un’altra soluzione, soprattutto per il format televisivo. Sapevo che la puntata sarebbe andata in onda in chiaro e sapevo anche se ci saremmo rivolti a un pubblico più generalista: la scelta di cantare con un altro cantante sarebbe stata più comprensibile, a mio parere».

Una piccola critica al suo giudice Fedez? Tutt’altro. Anzi, Roshelle si è pentita di non averlo ascoltato di più nel corso del programma: «Col senno di poi forse mi sarei fidata di più di Fedez, ma sono diffidente di carattere. Non ci posso fare niente. Resta il fatto che sono contenta del percorso che ha deciso di farmi fare: ha svelato un lato artistico di me che sono felicissima di aver scoperto».

E poi c’è quella storia del presunto flirt tra lei e il rapper, con tanto di benedizione social di Chiara Ferragni, fidanzata ufficiale di Fedez: «Si, mi hanno informata. È ovvio che fosse uno scherzo, perché so che qualcuno ci ha ricamato sopra. Ma è stata solo una battuta carina. Siamo tutti un team e poi Chiara è carinissima».

Tornando a parlare di se stessa, Roshelle ha già pianificato il suo futuro nel mondo dello spettacolo: «Voglio alimentare la fiamma della musica, ma mi piacerebbe anche dedicarmi ad altre cose,  come qualsiasi artista internazionale farebbe. Magari nella moda o anche nel sociale. Mi piace la forma d’arte a 360 gradi: non mi limiterò solo a cantare». Una dichiarazione, quest’ultima, che non è piaciuta alla gossip blogger Selvaggia Lucarelli (“Forse qualcuno dovrebbe spiegarle che è arrivata quarta a X Factor Italia, non ai Grammy“).