Alessandro Calabrese, la lettera che ha commosso i fans: come reagirà Lidia Vella?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:49

Alessandro Calabrese torna ad esprimere i propri sentimenti nei confronti di Lidia Vella e Sonia Lorenzini. L’ex concorrenti del Grande Fratello, oggi corteggiatore di Uomini e Donne, ha deciso di aprire finalmente il suo cuore.

alessandro calabrese e lidia vellaALESSANDRO CALABRESE, LA LETTERA CHE HA COMMOSSO TUTTI

In una lettera aperta inviata al settimanale Nuovo Tv, Alessandro Calabrese ha deciso di raccontare la sua verità su Lidia Vella e Sonia Lorenzini.

“…Con Lidia è finita tre anni fa. Poi l’ho rincontrata al Grande Fratello 14 è in quel contesto è riaffiorato un sentimento che era dentro di me. Quando siamo usciti dal reality, ho provato ad avere una relazione, ma non ha funzionato. E non stiamo più insieme da novembre. Invece è stato un anno piuttosto difficile. In dieci mesi ci siamo lasciati e ripresi almeno sette volte. Quest’estate ho dormito a casa di mia madre, e poi da alcuni amici. L’ho amata tanto, ma quell’amore è finito. E Lidia lo sa bene, perché gliel’ho detto appena ho compreso che avrei chiuso questa storia. Non andavamo d’accordo, non ero più felice con lei! Era un anno che mi chiamavano dal programma, ma avevo sempre rifiutato. Poi mi è capitato di vedere un video della nuova tronista e ho deciso a questo punto di accettare. Trovo che Sonia Lorenzini sia una bellissima ragazza, caratterialmente è molto affine a me. Lidia sa benissimo che, come le ho detto a novembre, io non la amo più. Solo che lei si è convinta che io l’abbia lasciata per la televisione. Quando la nostra relazione si è conclusa, figuriamoci se mi passava per la testa l’idea di andare a corteggiare una ragazza in TV: non ci pensavo proprio! Si convince di cose che non esistono, l’amore che avevo per lei è finito. Quando sono andato a Milano nella casa dove convivevamo per riprendere le mie cose, è successo. Ho trovato una persona in lacrime e, forse anche un po’  per il trasporto emotivo, siamo finiti a letto. Ma è stata una cosa occasionale, perché il mattino seguente le ho ribadito che non c’era futuro. Due persone che si amano non s’insultano tre giorni a settimana con parole molto pesanti, per 24 ore. Ma non è colpa di Lidia, è colpa di entrambi. È una persona possessiva, quindi devo essere suo e di nessun altro! l business lo faccio lavorando. Sonia è una ragazza molto forte e, a quanto pare, non ha pregiudizi. Così ha voluto conoscermi. Ha sentito una verità distorta rispetto a quello che è successo…”.