Isola dei Famosi 2017, Giulio Base: “Ecco perché ho detto sì”

Isola dei famosi 2017 giulio base
Foto facebook
https://www.facebook.com/isoladeifamosi/photos/a.10150511312744317.384847.280756174316/10154505245309317/?type=3&theater

Giulio Base è uno dei naufraghi dell’Isola dei Famosi 2017. A sei giorni dalla messa in onda della prima puntata, l’attore 52enne ha spiegato ai microfoni di Panorama i motivi che lo hanno spinto ad accettare.

ISOLA DEI FAMOSI 2017, LA DECISIONE DI GIULIO BASE

Giulio Base ha confessato di considerare l’Isola dei Famosi 2017 un’opportunità per rilanciare la sua carriera: “Mi rimetto in gioco come volto. La mia carriera è sempre stata divisa tra quella dell’attore e quella del regista: ho lavorato di più come regista ma il mio grande sogno era quello di recitare, anche se non ho avuto molta fortuna in questo senso. Ero partito con qualche ambizione in più, sono sincero. Se non è scattato qualcosa forse è anche per colpa mia che non ho spinto al massimo l’acceleratore. Mi aspettavo di più ma non ne faccio un dramma e proprio per questo considero l’Isola come una possibilità per rilanciarmi, per rimettermi in gioco come attore”.

Solo in Italia alla parola intrattenimento viene data un’accezione negativa. Entertainment, per me che guardo molto agli Stati Uniti dove la macchina dello spettacolo è di una grandezza assoluta, ha un significato positivo. Voglio essere pop e non ho paura delle contaminazioni: non sono tra quelli che fanno lo spettacolo pensando di salvare il mondo”, spiega l’attore.

Sugli altri naufraghi: “Con Massimo Ceccherini ho lavorato, con Moreno ho giocato una partita del cuore, Raz Degan lo conosco da tempo. Conosco da molti anni Nathalie Caldonazzo, Samantha De Grenet ed Eva Grimaldi: ci sono dei signori artisti, c’è gente che macina questo mestiere da decenni, non è un’infornata di fenomeni da
baraccone”.