Foto e video di Belen con il piccolo Santiago fanno spesso discutere, più che altro perché vengono considerate dai fan delle mere scuse per mostrarsi (e spesso sedurre) con la scusa di voler condividere momenti in famiglia. In effetti, video come quelli in cui Belen spinge l’altalena del figlio con la telecamera che la riprende dal basso mentre indossa uno svolazzante e cortissimo vestito, o quello in cui Santi le alza la gonna per giocare, o quello in cui la showgirl bacia il piccolo con la lingua simulando tutt’altro tipo di bacio, lasciano pensare che qualche haters in fondo abbia ragione.

Ma stavolta la polemica non riguarda la sfacciata sensualità della showgirl, bensì una questione ben più importante: la sicurezza del piccolo Santiago.

Nel nuovo scatto pubblicato da Belen su Facebook, lei e Santiago sfrecciano “verso l’infinito e oltre” (come recita la didascalia della foto) su uno scooter, presumibilmente su una pista in cui si stava allenando il fidanzato della Rodriguez, il motociclista Andrea Iannone.

Fin qui niente di male, se non fosse che nessuno dei due indossa un casco.

Bella, sembra una di quelle pubblicità dove alla fine dicono ‘Peccato che mamma aveva dimenticato di mettermi il casco’…” commenta un fan, “Ma quale madre porta il figlio sullo scooter e non mette il casco?” si chiede un altro, “Un buon motivo per Stefano a mandare Belen in tribunale per l’affidamento” suggerisce infine qualcuno.

In effetti, per quanto potessero andar piano, Belen avrebbe anche potuto ricordarsi che, proprio lei, agli inizi della sua storia d’amore con Stefano, rimase vittima di un incidente in moto che li mandò entrambi in ospedale…