Francesco Facchinetti: “Compro un arsenale: se un ladro entra in casa mia non ne esce vivo”

Francesco Facchinetti non è nuovo a certe uscite “populiste” e acchiappa-consensi, ma il post pubblicato ieri su Facebook non è stato ben accolto da tutti i suoi fan.

Ecco cosa ha scritto il figlio di Roby Facchinetti, cantante dei Pooh:

Basta mi SONO ROTTO I COGLIONI.
Ieri mattina alle 11 e 30, RIPETO DI MATTINA, è entrato un MOSTRO, una BESTIA in casa di mio papà. Lì vivono anche i miei fratelli, il marito di mia sorella Giulia e il mio piccolo nipote Lorenzo. Questo animale di 2 metri ha cercato prima di rubare e poi, una volta scoperto da Yuri, lo ha tramortito per poi scappare via. Ma vi rendete conto: LA DOMENICA MATTINA ALLE 11 e 30
Tutto questo è follia! Ma dove cazzo siamo finiti?!?
Peggioriamo ogni giorno di più, bisogna reagire e se non lo facciamo noi, non lo farà nessuno per noi.
Sto andando a comprarmi un arsenale, se qualcuno entra in casa mia con i miei figli non esce vivo!
SE LO STATO NON MI DIFENDE LO FARÒ DA SOLO
Mi prendo tutte le responsabilità di quello che ho detto.

E per rispondere ai vari commenti che lo ammonivano sui pericoli che porta un’arma in casa (“Magari se avevi una pistola ci scappava il morto e non è detto che fosse l’intruso“, “Negli States ci sono più morti innocenti ammazzati a causa delle armi libere che in guerra“), il conduttore e cantante si è limitato a rilasciare un commento che zittisse tutti quelli che la pensano diversamente da lui: “Per i perbenisti da tastiera fatemi sapere come reagite quando vi entrano in casa con i vostri figli di pochi mesi“.

E voi cosa ne pensate?