A chi non è mai capitato di svegliarsi adirato con il proprio partner per qualcosa che quest’ultimo gli aveva fatto… in sogno?

Ciò che è accaduto in Pennsylvania però supera ogni limite.

Il protagonista di questa terribile vicenda è il quarantanovenne Conrad Rudalavage che un giorno, dopo aver bevuto parecchio ed essere andato a dormire sbronzo, si è svegliato di soprassalto dopo aver sognato che la moglie  lo aveva tradito. Come ha reso noto la polizia di Archibald, Conrad si è alzato dal letto e ha raggiunto in sala la moglie, che stava guardando la televisione sul divano.

Ancora adirato per ciò che la donna gli aveva fatto passare in sogno, ha stretto le mani attorno al collo della moglie e ha tentato di strangolarla. Per fortuna il pronto intervento della figlia 17enne, che ha liberato la madre dalle grinfie del papà e ha chiamato la polizia, ha evitato che accadesse l’irreparabile.

La polizia ha rilevato un alto tasso di alcool nel sangue dell’uomo, che evidentemente era ancora ubriaco al suo risveglio. Conrad è stato denunciato per tentato omicidio, aggressione e minacce. La moglie è “sana” e salva e dopo pochi giorni di ricovero in ospedale è tornata a casa.