Una storia tristissima quella che viene da Houston, Texas, dove un’adolescente malata terminale di cancro, Ebony Banks, è stata per un giorno la ragazza più felice della terra. Quattro giorni più tardi, si è spenta tra le braccia di mamma e papà.

Ebony sapeva che sarebbe presto morta, e aveva espresso un ultimo desiderio: conoscere il suo mito, Beyoncé. I genitori, nel tentativo di farle un ultimo regalo, hanno pubblicato la storia della figlia sui social, sperando che tra like e condivisioni la sua richiesta arrivasse alla cantante.

E così è stato: Beyoncé, incinta di due gemelli, ha saputo di Ebony e del suo ultimo desiderio e, impossibilitata a incontrarla fisicamente, l’ha videochiamata lo scorso mercoledì. Una conversazione emozionata ed emozionante quella che si è tenuta tra la piccola e la cantante, che ha incoraggiato la sua giovane fan a combattere con le unghie e con i denti contro la sua malattia.

In tutta risposta, Ebony, ben consapevole che prima o poi avrebbe dovuto cedere alla sua grande C, ha salutato con un “Ti amo” la sua beniamina. Domenica, a soli 4 giorni dalla videochiamata, si è addormentata per non svegliarsi più. Gli amici, per ricordarla, hanno organizzato una fiaccolata che ha avuto come colonna sonora Halo, una delle canzoni preferite di Ebony.