Si erano sposati nel 2007. Poi, lo scorso dicembre, il divorzio. Un fulmine a ciel sereno? Non proprio, se si considera che l’ex Spice Girl oltre al divorzio ha anche chiesto un ordine restrittivo nei confronti del marito.

Melanie Brown, meglio nota come Mel B, ha infatti confessato di aver subito 10 anni di abusi e violenze da parte dell’ex marito Stephen Bellafonte. Perché rimaneva con lui? Secondo quanto dichiarato nell’istanza dalla cantante, Stephen l’ha «minacciata e manipolata» per anni nel tentativo di tenerla legata a sé. Con Stephen, Melanie aveva anche avuto una figlia, Madison, 5 anni (la cantante aveva già avuto due bambine, Phoenix, 18, e Angel, 10, da una precedente relazione).

Le cose sono sempre andate male tra loro, specialmente quando andavano bene sul lavoro: «Quando la mia carriera procedeva bene, sapevo che mi avrebbe picchiata. Solo per ristabilire chi fosse a comandare tra di noi. E se avessi parlato, minacciava di portarsi via i miei bambini» ha confessato la Scary Spice.

I racconti della donna sono davvero agghiaccianti: «Mi chiedeva di avere dei rapporti con lui e con le sconosciute che portava nelle nostre camere d’albergo. Se mi fossi opposta avrebbe messo in rete dei filmati hot che aveva girato senza il mio consenso».

E non è tutto: il marito la tradì persino con la baby sitter che rimane incinta e fu costretta ad abortire: «In un primo momento Stephen voleva tenere il bambino e voleva che vivessimo tutti insieme. Ha dato alla babysitter 300 mila euro».

Melanie avrebbe anche spiegato il motivo per cui, durante una puntata di Ballando Con Le Stelle a cui partecipava come concorrente nel 2007, si presentò ricoperta di lividi: poco prima il marito l’aveva picchiata e aveva persino tentato di strangolarla.

Un pugno sul labbro nel 2012 la costrinse di nuovo a presentarsi al lavoro in condizioni pietose: «Ero in Australia a girare il video di X-Factor e dovettero riprendermi da un’inquadratura diversa per non far vedere il mio labbro gonfio».

E che dire di quei segni mostrati durante l’esibizione delle Spice Girls alle Olimpiadi di Londra del 2012, che Mel B aveva spiegato con un tweet («Ecco cosa succede quando fai le prove dello show sui tacchi alti»)? Secondo la cantante, anche quella volta la causa fu un episodio di violenza da parte di Stephen, che la buttò sul pavimento durante una lite.

Il diretto interessato ovviamente smentisce tutte le accuse, dicendosi innocente e scioccato dalle dichiarazioni dell’ex moglie.