Home Attualità italiana ed estera, News di cronaca Auguri di Pasqua divertenti e originali da mandare via WhatsApp

Auguri di Pasqua divertenti e originali da mandare via WhatsApp

CONDIVIDI

State tamburellando sullo schermo del vostro telefono alla ricerca di idee originali e magari divertenti per augurare Buona Pasqua ai vostri contatti su WhatsApp? Prima di tutto sappiate che, in ogni caso, il destinatario risponderà al 90% “anche a te e famiglia“, quindi non state troppo a scervellarvi, perché lui/lei non lo farà. Ma se ci tenete a non passare per scontati e noiosi, eccovi qualche idea tratta dal web da copiare e incollare su WhatsApp!

Auguri di Pasqua divertenti

Avrei tanto voluto essere la sorpresa del tuo grande uovo di cioccolata, ma, siccome non ci stavo, ho divorato tutto! Spero che questo dolce bacio ti faccia sorridere lo stesso. Buona Pasqua”.
Le sorprese della vita dovrebbero essere confezionate come quelle dell’uovo di Pasqua. Così se non ti piacciono ti rimane sempre la cioccolata!” (Silvia Ziche)

“Che questa Pasqua ti renda una persona completamente diversa da quello che sei oggi: buona, gentile, disponibile, insomma una persona che non ho mai conosciuto finora. Scherzo, dai! Buona Pasqua!”

“Sospesa la celebrazione della Santa Pasqua in Vaticano a causa dell’assenza ingiustificata del Cardinale Martini. Il Papa esclama: “No Martini No Party”
“So che il tuo uovo di Pasqua non ti piacerà perché non ci sono io dentro, ma ti prego: accontentati. Sono così speciale che non posso confondermi con quelli come te! Tanti auguri. Ti voglio bene!”

“Che questa Pasqua mi faccia apprezzare le cose semplici… No, meglio dal prossimo anno! Papà, mi compri quella macchina che mi piace tanto? Nel frattempo, tanti auguri!”.
Durante il periodo di Pasqua, Pierino va dal pasticciere e gli chiede un uovo di Pasqua: “Certo Pierino… come lo vuoi? Grande o piccolo?”, gli chiese il pasticciere. “Mah… di grandezza media… come la tua testa… con qualcosa dentro, però!”“Da quando ti sei messo a dieta, ogni Pasqua diventa sempre più bella: compro le uova per te e le mangio tutte io: continua così, che io sono con te!”.

“Vorrei chiederti scusa perché dall’uovo non posso uscire come regalo. Vorrà dire che aspetteremo la prossima volta, sperando in uova molto più grandi! Buona Pasqua”.
“Un uovo si schiude dentro a un forno a microonde. Cosa dice il pulcino appena uscito dal guscio? “Pijo… foco!”.

“Un calabrese in cerca di un dolce da portare in tavola per Pasqua va in pasticceria e domanda:
– Pe favuri, mi darebbe una colomba?
– La vuole Motta?
– Perché, me la vole dare viva?”
Pasqua è una grandissima rottura di uova“. (Andrea G. Pinketts)
“Non mangiare troppo cioccolato, che non fa bene, e, soprattutto, non rompere più le… uova! Tantissimi auguri al mio amico preferito”.
“Una colomba in cielo volerà per portarti i miei più sentiti auguri. Ma attenzione: non fissarla troppo quando ti vola in testa. Buon Pasqua e tanta mer… fortuna!”.

C’era una volta un gallo che a Pasqua vide le uova tutte colorate. Allora andò dal pavone e lo ammazzò”. (Giobbe Covatta)