Home Attualità italiana ed estera, News di cronaca Bimbo in gita scolastica allo zoo sbranato al braccio da un orso

Bimbo in gita scolastica allo zoo sbranato al braccio da un orso

CONDIVIDI

9 anni e tanta eccitazione per quella gita scolastica che lo avrebbe portato a Qalqilya, l’unico zoo della Cisgiordania. Il bimbo protagonista di questa brutta vicenda era però forse troppo entusiasta quel giorno, tanto da ignorare i cartelli di divieto e da avvicinarsi alla gabbia degli orsi per dare qualcosa da mangiare a uno di essi.

Un errore che gli è stato quasi fatale: uno degli animali ha infatti azzannato il braccio che il piccolo aveva infilato nella gabbia. Subito trasportato e ricoverato all’ospedale a-Najah di Nablus, il piccolo ha subìto un’amputazione parziale perdendo 9 centimetri della mano destra.

Come riportato da Al Quds, al momento il bambino versa in condizioni stabili e le autorità locali hanno aperto un’inchiesta per accertare l’intera dinamica dell’accaduto e verificare che la direzione dello zoo non abbia colpe, e che l’integrità dei suoi visitatori sia sempre garantita.

A questo punto resterà da stabilire di chi è la colpa dell’incidente: del bambino, che a 9 anni compiuto avrebbe dovuto essere più consapevole dei pericoli che avrebbe corso infilando un braccio nella gabbia degli orsi? Dei genitori che non si sono preoccupati di insegnargli le regole base per la sua sicurezza? Degli insegnanti che non lo hanno tenuto d’occhio mentre si avvicinava alla gabbia? O dei responsabili dello zoo che non hanno previsto delle barriere che impedissero ai più piccoli di avvicinarsi alle sbarre? Diteci la vostra!