Il piccolo Salvatore, 5 anni, salva la mamma e la sorellina di due mesi

Le ha salvate entrambe, mantenendo la calma e la lucidità necessarie in queste situazioni d’emergenza ma che non tutti riescono ad avere.

Sarà per questo che la curiosa e incredibile storia di Salvatore Cicalese, 5 anni di San Tan Valley, in Arizona (USA), è stata raccontata dall’emittente locale ABC15 ma sta facendo il giro del mondo.

È capitato tutto una sera come tante. Sola a casa con Salvatore e la sorellina di due mesi, Kaitlyn Cicalese ha messo a letto i suoi due bambini e ha deciso di godersi una doccia rilassante nella vasca da bagno. Poco dopo, Salvatore, dal suo lettino, sente un tonfo. Il piccolo corre in bagno e trova la madre accasciata nella vasca.

Salvatore non ci pensa due volte e, dopo averla avvolta in una copertina, prende in braccio la sorellina, riesce ad aprire la serranda del garage e si reca dalla vicina di casa, Jessica Penoyer. “La mia mamma è morta sotto la doccia. Puoi prenderti cura di noi?” le dice Salvatore, spingendo Jessica a chiamare immediatamente i soccorsi.

Poi la Penoyer e il bambino tornano nell’abitazione di quest’ultimo e trovano Kaitlyn svenuta nella vasca, con il rubinetto ancora aperto. “Onestamente mi ha salvato la vita. Io ero sotto il rubinetto. Se lui non avesse chiesto aiuto sarei potuta annegare” ha poi raccontato la mamma.

Una storia a lieto fine che certo si porterà dietro degli strascichi dato che, come raccontano i genitori di Salvatore, il bambino oggi vive nella costante angoscia che la madre possa svenire di nuovo, o addirittura morire. A consolarlo ci hanno pensato i vigili del fuoco locali, che per premiare il suo coraggio lo hanno nominato pompiere onorario, regalandogli una bella divisa.