Virginia Raffaele confessa il suo dolore: “Sono così tormentata”

virginia raffaele
Foto Facebook

Virginia Raffaele, a 36 anni, è affermata nel suo lavoro. Amatissima dal pubblico e dagli addetti ai lavori, è sempre molto impegnata. Nonostante il successo e l’affetto dei fans, però, Virginia Raffaele, tornata single dopo la fine della relazione con Ubaldo Pantani, confessa di sentire il bisogno di avere accanto un uomo che la ami davvero.

LA CONFESSIONE DI VIRGINIA RAFFAELE

Ai microfoni del settimanale Oggi, Virginia Raffaele ha aperto il suo cuore: “Sono così tormentata in tutto che la risoluzione non ce l’ho mai avuta neanche ai problemi delle elementari. Avendo un lavoro che mi prende così tanto, di certo mi accorgo poco dei momenti di solitudine. Ma sono una donna di 36 anni, ovvio che non direi mai che sto bene così. Non mi piacciono quelle dichiarazioni tipo “mi basta il mio lavoro”. Certo, questo lavoro è un grande amore, gli devi dare la vita perché lui ti ricompensi. Ma la vita è fatta di tante cose e il lavoro non può sostituirle tutte”.

“Il lavoro può dare felicità, ma anche sofferenza, solitudine. Ma funziona come quando vai al casinò: devi puntare. Lo faccio, ma il mio non è un all in, non punto tutto, non mi chiudo agli altri”, ha aggiunto ancora.

Virginia Raffaele, poi, ha descritto come dovrebbe essere il suo uomo: “Con la gentilezza, che è tanto fuori moda. In questo momento mi piacerebbe un uomo gentile d’animo, il dolce stil novo. Più dei principi cerco i princìpi. Lo vedi? Sposti l’accento e cambia tutto. Quello che cerco oggi sono proprio accortezza e attenzione, anche di pensiero. Due cose forse un po’ retrò… Sarà per questo che mi danno 85 anni e mi dicono che sono nata vecchia”.