aurora ramazzotti

aurora ramazzotti

Aurora Ramazzotti ha deciso di raccontarsi rilasciando un’intervista al settimanale Oggi, A raccogliere le sue parole è stata Fabiola Sciabbarrasi, ex moglie di Pino Daniele e madre di Sara, la migliore amica di Aurora.

AURORA RAMAZZOTTI, L’AMORE CON GOFFREDO CERZA

Aurora Ramazzotti parla per la prima volta della sua storia d’amore con Goffredo Cerza, il ragazzo che le ha fatto conoscere cos’è il vero amore. Accanto a lui, Aurora sta crescendo al punto da aver scelto di farlo conoscere anche ai genitori. Dopo averlo presentato a mamma Michelle, Aurora l’ha presentato a papà Eros con cui sono anche andati in vacanza.

“Tu sai che io e Goffredo ci siamo conosciuti proprio grazie a tua figlia Sara. Lui era un suo amico. Con Goffredo non è stato un colpo di fulmine: lo vedevo bello ma non pensavo a una storia tra noi. Ora, invece, trovo magica la totale complicità che ci lega e che non ho mai vissuto con nessun altro prima. È vero, ho poche esperienze, ma Goffredo per me è la prima vera, grande, storia d’amore. Stiamo crescendo insieme e sento che sto cambiando, sto capendo molte cose. È così che succede: quando l’amore è quello giusto stai bene, è tutto semplice”, ha raccontato Aurora.

Non poteva, poi, mancare un commento sui genitori a cui Aurora è profondamente legata. Su Eros ha detto: “Mio padre è la persona da cui posso andare quando ho bisogno di un abbraccio vero. Se non lo vedo, mi manca tanto. Abbiamo sempre avuto un rapporto fisico, mi piace dargli fastidio quando se ne sta per i fatti suoi…Mio padre nella sua vita ha fatto cose incredibili ma è una persona così semplice che quando vivi con lui ti dimentichi la sua grandezza. È rimasto umile e coi piedi per terra. Io vorrei essere come lui”.

Su mamma Michelle, invece, ha detto: “Io e mia mamma in pratica siamo cresciute insieme, abbiamo un rapporto quasi da sorelle anche se io ho sempre sentito per lei un forte rispetto. Anzi, da bambina la vedevo autoritaria, è sempre stata abbastanza severa. Tutto questo alternato a momenti di gioco, di tenerezza, di totale follia e simpatia. Ridiamo molto insieme. Insomma, tanto battibecchiamo, quanto ci amiamo”.