Pechino Express 2017, Cristina Egger: «Prima di criticare i ricchi informatevi»

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:43

Quando è cominciata l’avventura di Cristina Egger, detta la «Gran Dama della Real Casa Savoia», i telespettatori di Pechino Express hanno gioito all’idea di essere davanti a una seconda Marchesa. Ma non è stato così, e Cristina ha deluso le aspettative di tutti, comprese quelle del figlio Alessandro che l’aveva spinta a partecipare al reality per recuperare un rapporto agli sgoccioli.

«Il mio personaggio era quello della mamma snob, ma quello che molti non hanno capito è che sono una donna normalissima – ha dichiarato Cristina a Vanity Fair dopo l’eliminazione – Non nascondo di arrivare da un famiglia benestante e forse è questo che ha dato più fastidio al pubblico. In Italia tutto ciò che non è socialista e comunista deve essere abbattuto. La gente, prima di criticare, dovrebbe capire perché uno è diventato ricco, informarsi per bene prima di sparare a zero».

Cristina racconta di aver partecipato al programma solo perché Alessandro ha insistito a lungo: «A me non piace essere così esposta, non mi piace viaggiare e, soprattutto, non mi piace scroccare. Ho i miei palazzi, i castelli, i camerieri, i driver ma li pago, e lascio pure la mancia. Ma, dopo le prime resistenze, ho accettato di accompagnarlo perché, in fin dei conti,  una mamma fa tutto per il proprio figlio. Non credo che molte donne del mio profilo avrebbero mai accettato una proposta del genere».