Elisabetta Gregoraci: “Era una donna meravigliosa, mi manca”

Elisabetta Gregoraci

Elisabetta Gregoraci, ospite del programma di Raiuno, Il sabato italiano, ha parlato del suo essere madre e della mamma, scomparsa qualche anno fa e che le ha lasciato un vuoto profondo.

I RICORDI DI ELISABETTA GREGORACI

“Era una donna meravigliosa, mi manca. Ha insegnato tanto a tutte le persone che aveva accanto. Ha lottato tanto con questa malattia che l’ha portata via, ma è sempre stata molto forte. Non ha mai perso la speranza e ha sempre lottato. Aveva una parola buona e dolce per tutti. Mi ha insegnato i valori. Penso a lei ogni giorno. Mi ha sempre fatto capire quanto fosse importante la famiglia, la pace, la serenità. Era altruista e lo è stata fino in fondo“, ha raccontato Elisabetta Gregoraci ad Eleonora Daniele non riuscendo a nascondere l’emozione.

Su Nathan Falco: “Sono una mamma fisica, mi piace coccolare il mio bambino, ma non vuole più pi baci erché dice di essere già grande. Mi piace molto giocare con lui. E’ un po’ birichino, ma anche buono. Gli piace molto giocare a calcio e a guardia e ladri”.

Per lei, poi, è arrivata la sorpresa di nonno Nino: “Stavo sempre con lui da piccola, mi portava sempre in giro con il motorino. Sono cresciuta con i miei nonni, la nonna non c’è più. Son stata la loro prima nipotina, la più desiderata. Lui non si è mai arreso e ci ha sempre dato tanto affetto, è il migliore del mondo. La famiglia per me è fondamentale”.