Non c’è pace per Asia Argento, che dopo aver confessato di aver subito molestie dal produttore americano Harvey Weinstein, non solo non è stata creduta dai suoi compatrioti (almeno non da tutti) ma è stata accusata di essere una tr**a da gran parte degli internauti.

Tra chi non crede alla versione dell’attrice anche Vittorio Sgarbi, che intervistato dal programma radiofonico La Zanzara, ha voluti dire la sua: “Morgan mi ha detto che Asia Argento era in buoni rapporti con WeinsteinMi ha anche detto che Weinstein andava a trovarla e talvolta la Argento non lo riceveva“.

Ma il critico d’arte non si è fermato qui: “Se ti fai fotografare accanto a lui, evidentemente hai accettato la cosa, la violenza si respinge, lei l’ha accettata, ho la sensazione che sia stato lui violentato da lei“.

Morgan mi ha detto che non ha mai percepito nessun lamento da parte di lei, mi ha riferito che lei era soddisfatta delle prestazioni” ha aggiunto Sgarbi, convinto che Asia abbia scelto di denunciare le molestie per “diventare un’eroina, in un momento in cui lavorava meno, ha pensato che la denuncia la potesse rendere eroica“.

Poi, la stoccata finale: “Secondo Morgan, Asia Argento non ha subito nessun trauma. Anzi, ho informazioni sul rapporto tra lei e Weinstein: pare che fosse lei la dominatrice e lui il dominato. I rapporti sadomaso esistono“.