jeremias rodriguez

Jeremias Rodriguez comincia a svelare qualche dettaglio in più sul suo difficile passato. Sin dai primi giorni di permanenza nella casa più famosa d’Italia, il fratello di Belen ha parlato di una fase particolare della sua vita di cui porta ancora i segni.

IL PASSATO DI JEREMIAS RODRIGUEZ

Dopo aver parlato dei suoi problemi di peso e del tumore, fortunatamente sconfitto, nelle scorse ore, Jeremias Rodriguez ha svelato il suo misterioso passato. Durante l’incontro con il padre Gustavo, nella scorsa puntata del Grande Fratello Vip, il fratello di Belen e Cecilia aveva parlato di strade sbagliate intraprese in passato.

Dopo aver vinto la sfida al televoto con Veronica Angeloni e aver ricevuto il sostegno dei compagni d’avventura, Jeremias sente di potersi fidare al punto da lasciarsi andare a confessioni toccanti e dolorose.

Ecco cosa ha raccontato ai compagni come scrive il portale Bitchyf.it:

“La mia famiglia mi ha sempre lasciato, quando stavo male non avevo loro addosso. Quando stavo male mi sono rinchiuso, io spaccavo tutto, spaccavo tutto davvero, la casa, i vetri, proprio brutto. Mi sentivo male, male davvero. Qui dentro nessuno sa bene cosa mi sia successo, ma quando qualcuno parla di questa cosa e infila il dito nella piaga a me viene una rabbia, è il mio punto debole. Io oggi sono felice, ma ho troppi ricordi brutti, ci sono cose che ho fatto brutte. Ho fatto del male a qualcuno. Io quando guardo nel passato sto male. Ho bruttissimi ricordi, io a casa ho fatto cose brutte. Io ancora non sono riuscito a dimenticare certe immagini. Quando realizzavo quello che stavo facendo, mi faceva più male, non ero in me, non stavo bene. Non ho ancora superato del tutto quello che ho fatto. Sono solo due anni che sto bene.  Io vedevo gli altri che facevano cose belle che io non potevo fare, la mia famiglia non mi dava tanti soldi, non ne avevano tanti, Belen non è che mi regalava i soldi e non mi faceva lavorare, io mi arrangiavo”.