vanessa incontrada

Vanessa Incontrada, in una lunga intervista rilasciata ai microfoni de Il Fatto Quotidiano, si è lasciata andare ad u lungo sfogo parlando delle critiche ricevute per i chili di troppo. Bellissima e sempre sincera, l’attrice spagnola ammette di averne sofferto.

LO SFOGO DI VANESSA INCONTRADA

Vanessa Incontrada ha raccontato che le critiche sono iniziate nel 2007, quando aspettava il suo bambino. All’epoca, conduceva Zelig e ricevette critiche davvero pesanti: “Come ci sono rimasta male. Lì non me lo aspettavo, attaccata a ripetizione e con zero solidarietà”.

Con il tempo, è riuscita a non dare più peso alle critiche negative e di averci fatto il callo:

“Sempre i chili. Solo i chili. Quanto scocciano e quante cattiverie. […] Ho imparato a gestire certe situazioni; oggi piuttosto mi sento toccata come donna, in generale sento l’offesa verso le donne: sono argomenti talmente delicati e personali che sarebbe opportuno gestirli con garbo, e non con questa faciloneria. […] Vogliamo parlare della Magnani, della Mangano o della Loren? Erano donne prosperose e osannate, mentre a me criticano il fondoschiena o il seno abbondante; ma se sono così, cosa ci devo fare? Devo finire sotto i ferri del chirurgo? Forse insistono sul peso perché non do altri spunti: ho un compagno da anni, un figlio e quando posso torno a Follonica”.